#winestories_ AlsaceRocks

“Vin-dredi” d’Alsace, una bottiglia speciale! Ep. 11

Cos’hanno in comune tutti i vini che abbiamo incontrato finora in Alsazia?

La bottiglia Alsaziana prende il nome dalla regione stessa e si distingue dalla renana per essere leggermente meno slanciata e più bassa.

La caratteristica maggiormente distintiva è l’assenza della cosiddetta spalla, ovvero la spanciatura alla fine del collo della bottiglia, il che la rende perfetta per conservare i vini che non formano i depositi. Infatti, a differenza della ben più nota bordolese, viene tipicamente impiegata per i vini bianchi.

Proprio riguardo la sfida tra Alsazia e Bordeaux si narra che gli alsaziani utilizzassero questa particolare bottiglia come vanto del fatto che i loro vini non lasciassero sedimenti e fossero pertanto di maggior qualità.

È anche vero che oltre l’ottanta percento della produzione alsaziana è di vini bianchi e l’unica uva nera, il pinot, è noto per lasciare molti meno residui rispetto a vitigni come il cabernet e il merlot.

Per essere considerata un’Alsaziana, la bottiglia deve rispettare alcune caratteristiche: la base deve essere poco pronunciata, il diametro deve essere di circa 8 cm e non deve presentare la spalla. In più deve essere realizzata con vetro di non grosso spessore, di colore bianco o verde e occasionamente marrone.

L’impiego della bottiglia di vetro, tanto più se di una forma ottimale per il vino, è una fra le principali conquiste del mondo enologico, ma non è sempre stato così.

Fino dall’antichità il vino veniva conservato principalmente in botti e anfore di terracotta o ceramica e in alcuni casi direttamente otri di pelle o cuoio, per poi essere scaraffate dagli osti e servite al dettaglio. A partire dal 1600 inizia a diffondersi l’uso del vetro per la conservazione di bevande alcoliche (prima veniva impiegato per i profumi) per merito degli Inglesi.
Sono stati loro i primi ad intuire le potenzialità del vetro nella conservazione dei liquidi. Infatti doveva resistere agli urti e proteggere il contenuto sia dall’aria che dalla luce.
La ragione per cui le bottiglie sono da 0,75 lt pare sia dovuta proprio al fatto che così facendo si potessero ottenere esattamente 300 bottiglie da ogni singola botte, facilitando di molto i calcoli durante il commercio.

Oggi sappiamo che il vetro è uno tra i migliori mezzi di conservazione del vino, infatti questo:

  • non altera le caratteristiche del contenuto essendo inerte e anzi, lo protegge da agenti esterni grazie alla sua scarsa permeabilità
  • è una barriera naturale contro i batteri
  • è sostenibile e riciclabile quasi al 100%
  • protegge dalla luce diretta (quando il vetro è scuro).

Tuttavia il vetro è un materiale estremamente costoso.
Solo la bottiglia, il tappo e l’etichetta coprono circa un euro e 50 del prezzo finale, a volte anche di più se si tratta di bottiglie particolari. Ma il costo non riguarda solo la produzione, anche il trasporto è una spesa significativa visto che il vetro è pesante (e le spedizioni si pagano anche a peso) e difficile da stoccare per la sua forma irregolare.

Oggi la ricerca sta facendo passi da gigante e si assistono a vetri sempre più sottili e leggeri.
Anche nuovi formati come le lattine o i bag in box, il cui film plastico protegge altrettanto bene dagli agenti esterni, ma il peso ridotto e la facilità di stoccaggio non sono paragonabili, offrono prestazioni eccellenti.

Riusciremo mai a staccarci dall’idea che il vino buono è solo in vetro e solo con il tappo di sughero?


Ti invitiamo a seguirci su Instagram @cantinasocial per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità

Inoltre, ti invitiamo a visitare il sito https://www.vinsalsace.com/ per scoprire di più sui vini alsaziani.

Non perdere l’opportunità di scoprire tutto ciò che abbiamo da offrire e di diventare parte della nostra community di appassionati di vino. Ti aspettiamo su Instagram!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: