L’ultimo sogno di un uomo può diventare un grande vino per sempre.

È con gli occhi lucidi di emozione che Cinzia Travaglini ci ha raccontato la storia del Gattinara il Sogno nato dall’ultima intuizione di suo padre Giancarlo Travaglini, che non ha mai potuto berlo, ma che ha saputo immaginare che grande vino sarebbe diventato.

Oggi Gattinara il Sogno è un rosso unico – un vino nuovo eppur antico – ottenuto dall’appassimento su graticci per circa 100 giorni di uve Nebbiolo selezionate.

Un procedimento che Giancarlo Travaglini conosceva bene in seguito ai suoi viaggi in Valtellina, la terra dello ‘Sforzato’: un vino che prevede l’appassimento delle uve come base per le successive lavorazioni.


Il-sogno-travaglini

La grande idea di Giancarlo fu produrre un Gattinara con la stessa tecnica dei vini della Valtellina. Qualcosa di unico e inatteso, che ora è realtà, dopo anni di perfezionamento ad opera di Cinzia Travaglini e del marito Massimo.

L’inizio di quest’avventura risale al 2004, anno in cui Giancarlo Travaglini partecipò – purtroppo – soltanto alla raccolta delle uve. Le prime bottiglie di Gattinara il Sogno uscirono circa 4 anni dopo, a seguito di 30 giorni in fusti d’acciaio, 40 mesi di affinamento in Botti di Rovere di Slavonia e 8 mesi di affinamento in bottiglia.


Cantina-Travaglini

Gattinara il sogno è un vino di grande struttura, con profumi ed aromi complessi e variegati, che spaziano dai frutti di bosco ai lievi sentori balsamici, accompagnati da note minerali, con un finale di frutta.

Un vero tesoro dell’enologia d’eccellenza italiana che – prodotto soltanto nelle annate favorevoli – si presenta in una bottiglia speciale disegnata e brevettata nel 1958 da Giancarlo Travaglini.


TRAVAGLINI 2


Un oggetto unico, come le idee di un grande produttore e di un grande uomo che ha saputo immaginare il futuro, fino all’ultimo istante.

A nome di tutti noi,

grazie Giancarlo!

Giancarlo-Travaglini

Ti invitiamo a seguirci sui nostri Social.

Twitter  Facebook  Instagram 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: