LIVE WINE MILANO 3-4-5.03.2018

Torna a Milano il Salone Internazionale del Vino Artigianale!

Sabato 3 e Domenica 4 Marzo torna l’evento più importante dell’anno dedicato alle migliori produzioni vitivinicole artigianali. Giunto alla sua quarta edizione, il Salone ospita circa 150 cantine provenienti da tutta Italia e dall’estero, che presentano i loro vini a un pubblico di privati e operatori nella splendida cornice del Palazzo del Ghiaccio di Milano.

Le cantine selezionate sono aziende di piccole e medie dimensioni che praticano un’agricoltura sostenibile e che in fase di vinificazione preferiscono non utilizzare additivi enologici in modo da ottenere un vino che esprima al massimo il territorio, l’annata e il lavoro dell’uomo. Una filosofia non interventista oggi sempre più condivisa e presente nelle migliori carte dei vini del mondo.

Live Wine, Salone Internazionale del Vino Artigianale. Milano 6 marzo 2016.

 

Live Wine, Salone Internazionale del Vino Artigianale. Milano 6 marzo 2016.

 

Non perdetevi assolutamente questo appuntamento.

I biglietti sono disponibili a questo link:  BIGLIETTI

Banner-prevendite-full-price

Noi di Cantina Social saremo presenti all’evento nella giornata di Sabato dove faremo la nostra consueta #WINESTREAMING dalle ore 14 alle ore 20.

Lista partecipanti 2018

CANTINE ESTERE


AUSTRIA

Judith Beck
Lichtenberger González

Meinklang
Quantum
Fritz Salomon-Gut Oberstockstall
Weingut Georgium
Weingut Doris und Matthias Hager
Weingut Heinrich
Weingut Ernst Triebaumer


FRANCIA

Buecher
Champagne Legret & Fils

Château de Piote
Château Lamery (Bordeaux)
Château Pascaud Villefranche (Sauternes)
Château Tour Blanc (Sud-Ovest)
Domaine de Brin
Domaine de la Dernacueillette
Domaine de l’Immortelle
Domaine du Petit Oratoire
Maison Lissner


GRECIA

Domaine Tatsis


REPUBBLICA CECA

Dva Duby


SLOVENIA

Atelier Kramar
Batič
Gordia
JNK
Mlečnik
Movia
Nando
Reia
Sveti Martin


SPAGNA

Celler La Gutina
Clot de les Soleres
Costador
Daniel Ramos
Recaredo – Celler Credo
Uva de Vida
Vinos Ambiz
Vinos Malaparte
Vinyes Singulars


CANTINE ITALIANE

Abruzzo
Ausonia
Q500
Caprera
Emidio Pepe
Tenuta D’Antona

Basilicata
Camerlengo

Calabria
Cirò Revolution – ‘A Vita
Cirò Revolution – Sergio Arcuri
Cirò Revolution – Cataldo Calabretta
Giuseppe Calabrese
Diana
Lucà Santino

Campania
Casa di Baal
La Cantina di Enza
Terra di Briganti
VITI – Cantina del Barone
VITI – Cantine dell’Angelo
VITI – Fabio De Beaumont
VITI – Il Cancelliere

Emilia Romagna
Al di Là del Fiume
Ancarani
Il Maiolo
Podere Cervarola
Podere Giardino
Terraquilia
Vigna Cunial
Vigne Nuove
Villa Venti

Friuli Venezia Giulia
I Clivi
Damijan Podversic
Dario Princic
San Lurins
Marco Sara
Franco Terpin

Lazio
Damiano Ciolli
Marco Colicchio
Corvagialla
Il Vinco
La Villana
Le Coste
Andrea Occhipinti
Piana dei Castelli

Liguria
Il Torchio

Lombardia
Ca’ del Conte
Castello di Stefanago
Divella
Josef
Piccolo Bacco dei Quaroni

Marche
Maria Pia Castelli
TerroirMarche – Col di Corte
TerroirMarche – Failoni
TerroirMarche – Fiorano
TerroirMarche – La Valle del Sole
TerroirMarche – PS Winery
TerroirMarche – Vigneti Vallorani

Molise
Vinica

Piemonte
Asotom
Auriel
Carussin
Casa Wallace
Cascina Bricco Ottavio
Cascina degli Ulivi
Cascina Fornace
Cascina Roccalini
Ezio Cerruti
Maurizio Ferraro
Principiano Ferdinando
Daniele Ricci
Rivetto
Rocca Rondinaria
Rocco di Carpeneto
Elio Sandri
Valli Unite

Puglia
Cristiano Guttarolo
Francesco Marra

Sardegna
Cantina Marco Canneddu
Tenute Rossini
Giuseppe Sedilesu

Sicilia
Barraco
Cantina Marilina
Frank Cornelissen
Crasà
Marco De Bartoli
DueDei
Elios
Etnella-Davide Bentivegna
Fenech
Bruno Ferrara Sardo
Longarico
Marabino
Agricola Oliva (olio extra vergine)
Porta del Vento
Valdibella
Viteadovest

Toscana
Casale
CasteldelPiano
Fabiani
Fattoria Castellina
Giocoli
Le Calle
I Mandorli
Paolo Marchionni a Vigliano
Monastero dei Frati Bianchi
Pacina
Podere della Bruciata
Podere Santa Felicita
Santa10
Terre a Mano-Fattoria di Bacchereto
Vanempo

Trentino Alto Adige
Lieselehof
Tenuta Thomas Niedermayr

Umbria
Fattoria Mani di Luna

Valle d’Aosta
Maison Maurice Cretaz

Veneto
Bakari
Casa Belfi
Corte Sant’Alda
Il Monte Caro
Meggiolaro Vini
Mongarda (Col fondo)
Santa Colomba
Nevio Scala
Siemàn
Tenuta l’Armonia


DISTRIBUZIONI

Dissociazioni Enologiche
GluGlu Wine
Natives
Sarfati
Venti 10 Champagne

Vi aspettiamo a questo evento davvero particolare, per assaggiare vini con dietro una filosofia ben precisa… nel caso in cui non possiate venire beh.. guardatevi la nostra diretta live!!

 

 


Scopri la location dell’evento!

Palazzo del ghiaccio, Milano

Il Palazzo del Ghiaccio di Milano è uno splendido edificio in stile Liberty in via Piranesi (zona Porta Vittoria) voluto dal campione nazionale di pattinaggio, il Conte Alberto Bonacossa, e inaugurato il 28 dicembre 1923. Con i suoi 1800 metri quadrati di pista, il Palazzo era, all’epoca, la principale pista ghiaccio coperta d’Europa e una delle più grandi al mondo. L’imponente copertura in ferro, legno e vetro costituiva un felice incontro di virtuosismo architettonico e rigore ingegneristico.

 

 

Duramente colpito dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, che hanno gravemente danneggiato le decorazioni dell’interno, il Palazzo del Ghiaccio ha riaperto al pubblico dopo il conflitto, rimanendo attivo fino al 2002.

In 80 anni di attività, il Palazzo ha ospitato molti dei più importanti appuntamenti agonistici milanesi, non solo su ghiaccio, ma anche di pugilato, scherma e pallacanestro; è stato inoltre sede di attività sportive amatoriali, eventi di intrattenimento, sfilate di moda e proiezioni cinematografiche. Memorabili anche i concerti, tra cui, il debutto assoluto di Adriano Celentano al “Festival Italiano del Rock and Roll” del 1957, la “Sei giorni della Canzone” con Mina nel 1959 e le esibizioni di celebri voci come quelle di Giorgio Gaber, Enzo Jannacci e Luigi Tenco.

L’importante restauro,  terminato nel 2007, ha recuperato le funzioni preesistenti dell’edificio, riqualificando e razionalizzando gli spazi dal punto di vista architettonico.

Il Palazzo ha acquistato una nuova modularità che lo rende uno spazio polifunzionale adatto ad accogliere la più ampia tipologia di eventi: spettacoli, concerti, sfilate di moda, serate di gala, mostre, convegni, fiere e meeting aziendali.


 

Fonti: palazzodelghiaccio.it | ufficio stampa Live Wine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: